Del perché c'è il bollino rosso all'ingresso del mio blog

Del perché c'è il bollino rosso all'ingresso del mio blog.

Voglio sentirmi libera di parlare di qualunque cosa gironzoli per la mia testolina con il linguaggio che riterrò più appropriato all'argomento o anche solo al mio stato d'animo del momento; e voglio che anche chi commenta i miei post possa fare altrettanto; ma non voglio urtare la sensibilità di nessuno. I contenuti forti di un blog non sono necessariamente legati al mondo del sesso: si può parlare in termini crudi anche di politica, religione o dei litigi col vicinato.
Io parlo e scrivo esattamente come vivo: pane al pane e vino al vino, chiamando le cose col loro nome, perché non ho mai avuto paura delle parole. Quindi amici e nemici, passanti di una volta e masochisti fissi, qui si scriverà di tutto, ergo chi vuole resti, chi non vuole vada.
Tutti i commenti sono benaccetti, anche le critiche, purché fatti con intelligenza (per chi la possiede) e con rispetto (che invece pretendo da tutti). Non ho messo la moderazione ai commenti e non cancellerò niente di quanto scriverete, ma ognuno si assuma la responsabilità di ciò che lascia ai posteri e sappia che corre il rischio che io gli risponda.
Rispetto le persone che si sentono offese da alcuni tipi di linguaggio o di argomenti: per loro ho messo le avvertenze sui contenuti del mio blog, ma è un'arma a doppio taglio, perchè chi continua a leggere poi non venga a farmi la morale! Al di lá di qualche imprecazione che non è necessario comunicare alla sottoscritta, non si curi di me ma guardi e passi...
Per sapere chi è lo smanettone con polluzioni notturne che ha reso necessario questo chiarimento andate a leggere il 'Post nudo e crudo' del 18 Settembre 2012

martedì 11 settembre 2012

A volte ritornano

Avevo un blog su un'altra piattaforma. Per motivi che non mi sento di spiegare in questo momento, mi sono vista costretta (dalla mia coscienza e dalla mia idea di coerenza) a chiudere tutto. 
Così ho cancellato il profilo e tutto il blog, salvando però i vari post con relativi commenti di amici, nemici e semplici viandanti di passaggio.
Ma la voglia di scrivere non l'ho potuta cancellare.
Così ho rimesso in piedi il profilo qui su blogspot, compilando diligentemente tutti gli spazi, obbligatori e non, e piano piano rimetterò tutti i pezzi a posto; farò un copia e incolla di molti dei post vecchi, qualcuno magari lo riscriverò in tutto o in parte, non so ancora, ma non voglio eliminarli perchè  quando traduco i miei pensieri su un foglio (elettronico o di carta poco importa) lo faccio sempre perchè ne sento il bisogno e sono quasi sempre sfoghi del mio cuore; non voglio perciò cancellare i miei sentimenti, belli o brutti che siano stati... 
Perchè un blog? Perchè scrivendo qui magari qualcuno risponde, cosicchè io posso confrontarmi e capire se sono fuori strada o comunque rimetteremi in discussione, cosa che con un'agenda 'normale' non potrei certo fare... 
Perciò perdonate il pasticcio...
Mi spiace soprattutto per chi mi seguiva dall'altra parte e qui dovrà sorbirsi di nuovo post già letti: non odiatemi : -)
Un abbraccio a tutti quelli che avranno la pazienza di leggermi, il coraggio di rispondermi (hehehe scherzo), l'umanità per comprendermi e l'affetto per perdonarmi




35 commenti:

  1. Non hai nulla di cui farti perdonare. Per comprenderti basta avvicinarsi con curiosità e voglia di leggere cose profondamente vere. Il coraggioper risponderti non è mai mancato:ecco, con l'età,la pazienza per leggerti potrebbe scemare, ma personalmente cercherò di leggerti appena dopo l'assunzione del caffè...Quello che conta veramente, per me, e credo, per chi ti seguirà e per chi ti scoprirà pian piano come è successo a noi è che tu abbia di nuovo voglia di metterti nero su bianco. Mandorla, tu riempi un silenzio che si stava facendo assordante. I miei più sinceri auguri
    Massimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Massimo, benvenuto anche a te... Piano piano speriamo di ricostruire un gruppo di persone carine che vogliano condividere emozioni

      Elimina
  2. Rileggere i tuoi vecchi post non è un problema. Anzi, sarà un piacere! La cosa importante è che tu riprenda a scrivere e che ci dia la possibilità di leggerti. In bocca al lupo per questa nuova avventura :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nipote adorata!!! Ciao son strafelice di averti qui, benvenuta nella nostra nuova casetta

      Elimina
  3. Io ho letto solo i tuoi post più recenti quindi leggerò gli altri con molto interesse. Bello qui, bella anche la grafica. Provvedo subito ad aggiungere questo blog tra i preferiti sul mio pc, quando (e se) mi darai l'ok, lo aggiungerò anche "di là". In bocca al lupo Maria. Un bacione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao bimba bella, benvenuta, sono contenta ci sia anche tu, passa quando vuoi, mi trovi qui : -)

      Elimina
  4. Mi trovo spaesata qui, ma l'importante è che ci sei :-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Era la stessa sensazione che provavo da te... Esteticamente mi piaceva ma mi sentivo un lesce fuor d'acqua... : -) l'importante é avere un posto... Vorrà dire che ci faremo visita a vicenda Benvenuta

      Elimina
    2. Ho scritto lesce... Lesce fuor d'acqua... Va buò si capisce che é pesce? Si? Uff ; -)

      Elimina
    3. è che qui è limitato al blog, ma ha i suoi pregi, senza dubbio, tra cui il famigerato tasto esplora (che qui si chiama "blog successivo"). Di là è più "sito". Scelte e gusti. L'importante è scrivere.

      Elimina
    4. Concordo, l'importante é scrivere e stare insieme... Poi molto dipende dagli obiettivi che ci si pone aprendo in blog e dalle capacità informatiche e tecnologiche dei rispettivi cervelli: il mio é decisamente più bohémien e per nulla tecnologico, si rifiuta proprio anche solo di provare a capire certe cose... Persino qui ho ancora problemi con cose che non so fare (praticamente tutto)

      Elimina
  5. Ciao io sono presente! :-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lare, benvenuto, mi fa pacere vederti, torna quando vuoi

      Elimina
  6. Sai...ieri giorno in cui hai cominciato questa nuova avventura, una TUA conterranea ha vinto il concorso femminile italico più famoso. Beh, io non amo quel concorso, di certo non sono misogino, ma....mi è sempre sembrato la massima rappresentazione della vacuità e dell'effimero, oltre ad un volgarissimo sfruttamento della figura femminile. Perchè questo discorso? Ma perchè....in contemporanea e su questi schermi (rullo di tamburi): la vera MISS: Miss COERENZA, Miss AMICIZIA, Miss INTELLETTO, Miss..embra che tutte le qualità che fanno una DONNA, TU le abbia in dono e sappia altrettanto donarle a chi ha la fortuna di conoscerti. Buon (tranquillo) proseguimento :))) Marco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Porca miseria Marco e mo' che ti rispondo? M'hai spiazzata!! Grazie... Non so che dire, se non che mi sa che tu esageri un tantino, ma é solo perché ancora non mi conosci bene, poi le cose sis assestano ahahahaha Benvenuto anche a te, felice di vederti

      Elimina
  7. Eccomi! Non scusarti, puoi fare tutto quello che vuoi! Sei libbera!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Solo se voi 'parteciperete' con me sarà vera libertà (W Gaber!)

      Elimina
    2. Dimenticavo: benvenuto anche a te, passa a trovarmi quando vuoi

      Elimina
  8. Oh, eccoti qua finalmente, bella la casa nuova! Però leggo che è addirittura è vietata ai minori, che ci devi fare? :-) bentornata, e adesso offri da bere a tutti :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hahahaha! Finalmente qualcuno me lo ha chiesto! Il motivo é uno solo: io parlo di tutto e con diversi linguaggi; ho intenzione di ripubblicare i vecchi post e ce n'erano alcuni diciamo così un po' forti... Ed anche in futuro mi piace l'idea di poter dire quello che voglio usando il gergo che ritengo più consono all'argomento e vorrei che anche voi vi sentiste liberi di commentare; mettendo quell'avviso almeno chi entra sa che potrebbe trovare frasi non edulcorate ma belle messe lì pane al ane e vino al vino.... Benvenuto nel mio angolino, spero passerai a trovarmi spesso... Taralli pugliesi e vino bianco vanno bene?

      Elimina
    2. ahhhh ecco perchè! Cacchio mi dicevo che c'entra sta cosa di dare il permesso!! Va bhè non vedo l'ora di leggere i tuoi post hard!! ahahhhah

      Elimina
    3. Ue' ue' hard mi pare nu poco assaie... Diciamo che non ho peli sulla lingua qualunque sia l'argomento trattato, quindi sai com'é ... Capita... Hehehe in ogni caso datemi tempo e pian piano qui si parlerà di tutto e se avete suggerimenti sarò felice di accontentarvi : -D

      Elimina
    4. e dopo tanti tentativi...finalmente...ank'io entrai :)

      per.ro.it

      Elimina
    5. Ciao benvenuto! Sono contenta che ci sei riuscito, vedrai che alla fine non é complicato basta abituarsi

      Elimina
  9. Non so perchè ma io non mi son stupito per la liberatoria per l'uso di un linguaggio "forte". Quando si dicono le cose come stanno è inutile girarci intorno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu mi conosci e sai che amo chiamare le cose con il loro nome, perché non ho paura delle parole, del loro suono né tantomeno del loro significato... Inoltre avendo la tenera età di 42 anni e volendo usare questo spazio per parlare di come vivo la vita e guardo il mondo ci stanno anche gli argomenti da 'adulti'... Ricordi l'ormai famoserrima telefonata dello staff di Libero? La gentile donzella mi disse che ci sono molte mamme che gironzolano su internet con pargoli al seguito e non sarebbero affatto contente di imbattersi in scritti 'nudi e crudi' ... Ecco ho rimesso le cose apposto... Qui si può trovare di tutto, é giusto che lo si sappia quando si entra

      Elimina
  10. Oh, io ad una mamma che gironzola per Libero con i pargoli le toglierei la patria potestà. Fra tette culi, "nudi artistici" che sembrano gastroscopie, pettorali scolpiti col martello pneumatico, piselli "ti vedo e non ti vedo", gente che pubblicizza gli ultimi ritrovati del bondage, hai solo l'imbarazzo della scelta.
    Tutta roba che viene tranquillamente tollerata. Poi quando scrivi :" Libero è una merda, non è un portale democratico ed il suo staff è una specie di oligarchia fascistoide che banna a muzzo", ti bannano in un batter d'occhio.
    Per la buona pace della mammina con i pargoli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Massimo sai bene che tutti mali di Libero facevano capo a me ed al mio post che descriveva la scopata più veloce del west... O forse il problema é stato il post sulla parte terminale dell'apparato urogenitale maschile... Perché tu non stai pensando invece al post sulla blogosfera, vero??? : -D

      Elimina
    2. Massimo mi ha preceduto, perchè anche io mi chiedo se tutti quei culi e tette, e i profili con avatar anonimo (il più delle volte per i "contatti" pornomaniaci)...siano rappresentazioni di vita....clericalmonacale !? Cosa sono...il calendario delle clarisse in contemplazione di salmi e...salami? La mammina può tranquillamente visionare in compagnia dei pargoli, che così vedranno immediatamente distorto il modo di recepire il corpo femminile? Cos'è...un modo sottile per procacciarsi nuovi iscritti a quella community...quelli che proporranno poi blog da prima pagina, ovvero...post vipparoli per pippaioli? Ok...ho subitaneamente :) approfittato della libertà concessa in questo luogo. Mi sento protetto dal TUO previdente avviso sulla.....porta di casa. P.S. La considerazione finale di Massimo la faccio mia, anzi come si dice in questi luoghi: QUOTO TUTTO.

      Elimina
    3. Approvo e sottoscrivo, giusto per non ripetere il quoto ; -)

      Elimina
  11. Cara la mia Mandorlina bella!
    :-)
    Bacetto!
    In gamba e buon proseguimento, cara.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao squalotto, so che odi i miei post chilometrici, ma se ogni tanto passi e lasci un saluto troverai sempre una rispsta in cambio

      Elimina
  12. ilmiocaffesospeso13 settembre 2012 16:07

    Ciao, eccomi a farti visita.Visto che ti conosco da poco leggerò con piacere i tuoi post già pubblicati, anche se non amo molto il linguaggio forte cercherò di andare oltre e saper apprezzare ciò che vuoi dire.A presto:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Benvenuta nella mia casetta nuova, grazie di essere qui... Potrai passare igni volta che ti andrà, un abbraccio

      Elimina